Nuova stagione 2012/2013 del Teatro Duse

A Bologna un invito a teatro dalla “divina” Eleonora Duse

Si apre una nuova ricchissima stagione per la nuova gestione privata del teatro Duse

di Mariangela Gallina - Reporter: ufficio stampa Teatro Duse
A Bologna un invito a teatro dalla “divina” Eleono (fonte: web)
A Bologna un invito a teatro dalla “divina” Eleono (fonte: web)
A Bologna un invito a teatro dalla “divina” Eleono (fonte: web)
Tutto Shakespeare in 90 minuti con Zuzzurro&Gaspar (fonte: web)
La seconda stagione firmata dalla nuova gestione privata

La stagione 2012-2013 del Teatro Duse offre una proposta artistica completa e strutturata, quest’anno più ricca della prima stagione della nuova gestione privata e composta da spettacoli di generi diversi, con l’obiettivo di consolidare la sua identità come luogo ideale per tutti i tipi di pubblico.

La stagione di prosa, presentata a giugno, 14 spettacoli di autori classici e contemporanei con grandi protagonisti, è arricchita da eventi di danza nazionale e internazionale, operette e commedie musicali, appuntamenti con la nuova drammaturgia e con le tematiche del teatro civile, spettacoli di teatro comico e concerti di qualità.

LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE

La “divina” Eleonora Duse, grande attrice italiana che dal 1898 dà il nome allo spazio teatrale di Via Cartoleria a Bologna, dalla stagione 2012-2013 dà anche il suo volto alla campagna di comunicazione.

Molti sanno chi era e quali sono i ruoli principali che ha reso celebri con le sue interpretazioni magistrali, Teresa Raquin, Hedda Gabler, Isabella nel dannunziano “Sogno di un Mattino di Primavera”, ma il pubblico di oggi avrà così modo di abbinare a un nome un volto storico.

“Sono Eleonora. Vieni a scoprire il palcoscenico dove ho recitato, vieni a scoprire il mio teatro”.
Il Teatro Duse è Eleonora. Il teatro è vivo.

LA STAGIONE TEATRALE 2012-‘13

Dopo il successo di Piano Twelve dello scorso anno, il Teatro Duse apre nuovamente il sipario con una serata musicale esclusiva:

il 30 ottobre protagonista di Sulle mie corde l’eclettico Neri Marcorè in una serata esclusiva all’insegna della musica di qualità, con la partecipazione dei musicisti dell’Orchestra del Collegium Musicum Almae Matris che affiancheranno la band di Marcorè nell’esecuzione dei brani più suggestivi di grandi cantautori tra cui De Andrè, De Gregori, Fossati, Ligabue, De Angelis, Dalla e Taylor.

Il 22 dicembre un altro appuntamento con la musica che trasmette grandi emozioni con il concerto di Harlem Gospel Choir, proposto come spettacolo di Natale.

La stagione 2012-2013 prevede complessivamente 30 spettacoli inseriti in abbonamenti e percorsi ben differenziati: a fianco del più tradizionale DUSEProsa, vengono proposti DUSEOltre per i testi di autori contemporanei, DUSEDanza per gli spettacoli di danza, DUSERetrò per gli spettacoli musicali, DUSESmile per le piéce di attori comici e le performance di poliedrici artisti.

I titoli proposti nell’abbonamento DUSEProsa sono Cyrano De Bergerac, diretto e interpretato da Alessandro Preziosi; Il miracolo di Don Ciccillo con Carlo Buccirosso; Trappola per topi di Agatha Christie; Cani e Gatti con Luigi De Filippo; Tutto Shakespeare in 90 minuti con Zuzzurro&Gaspare con i quali sarà possibile festeggiare la serata di San Silvestro; B - The Underwater Bubble Show l’evento internazionale con gli artisti del Circo Lettone; Re Lear diretto e interpretato da Michele Placido; Un ispettore in casa Birling con Paolo Ferrari e Andrea Giordana; Se devi dire una bugia dilla ancora più grossa, commedia diretta da Gianluca Guidi; Buonanotte mamma avvincente testo di Marsha Norman; Rain Man il nuovo spettacolo della Compagnia della Rancia, prodotto da Michele Renzullo e diretto da Saverio Marconi; Come tu mi vuoi con Lucrezia Lante della Rovere; Romeo e Giulietta diretto da Giuseppe Marini; Rumori fuori scena con la compagnia AttorI&Tecnici del Teatro Vittoria.

Gli spettacoli di autori contemporanei inseriti in DUSEOltre sonoProvando in nome della madre che vede Erri De Luca nel ruolo, che gli è proprio, dell’autore in scena, in una situazione di spettacolo in allestimento insieme al regista Simone Gandolfo e all’attrice Sara Cianfriglia; dalla stessa produzione di Un ispettore in casa Birling, Bis Tremila di Marioletta Bideri, Le Beatrici dalla penna di Stefano Benni: dopo il debutto al Festival dei Due Mondi di Spoleto, ricrea sul palcoscenico un confronto serrato tra cinque tipologie di donne differenti accomunate da una natura più profonda; Gianni Clementi è l’autore di Ben Hur - una storia di ordinaria periferia commedia che affronta i temi dell’immigrazione, del razzismo, della disoccupazione, della condizione della donna in modo non convenzionale.

DUSEDanza tre spettacoli di compagnie nazionali e internazionali, offrendo una panoramica negli stili della danza. Il Balletto Statale Russo propone le coreografie tradizionali delle danze de I Cosacchi del Don con originali acrobazie e preziosi costumi;Rossella Brescia è protagonista di Amarcord, balletto in due atti di Luciano Cannito in occasione del 40° anniversario del film ‘Amarcord’ e del 20° anniversario della scomparsa di Federico Fellini; infine il Balletto di Roma in Contemporary Tango basato su una nuova contaminazione tra il linguaggio contemporaneo e la forza passionale che esprime, per tradizione, il tango.

DUSERetrò quattro spettacoli musicali che propongono rievocazionI delle atmosfere e delle musiche di altri tempi: la CompagniaCorrado Abbati allestisce una nuova versione di Bulli & Pupe, musical ispirato a Broadway con momenti di danza e musiche dal vivo; La Compagnia Italiana di Operette rievoca un grande successo di inizio ‘900 Cin Ci Là, operetta dal gusto esotico e di grande delicatezza, interpretata da Umberto Scida, Elena d’Angelo e Armando Carini. Le Sorelle Marinetti, insieme al quartetto jazz dell’Orchestra Maniscalchi, in Non ce ne importa niente propongono un viaggio a ritroso negli anni ’30, ripercorrendo l’esperienza artistica del Trio Lescano; Manuel Frattini, grande protagonista del musical italiano, rivive in Sindrome da musicalcoreografie e brani dei grandi spettacoli di cui è stato interprete tra cui Peter Pan, Pinocchio e Aladin, il suo ultimo grande successo.

DUSESmile quattro spettacoli di attori comici e interpreti versatili che regaleranno divertenti momenti di evasione. Alessandro Fullinè autore e interprete di Un delitto senza importanza: chi ha ucciso Oscar Wilde? commedia che nasce da un’ipotesi pirandelliana priva di fondamento storico, ma pretesto per un’indagine esilarante; dal best sellers di John Gray Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere il ‘professor’ Paolo Migone svela con ironia le relazioni tra uomo e donna e le principali differenze di funzionamento; Giorgio Comaschi in Calde le pere descrive le atmosfere della Bologna da sempre nell’immaginario comune abbinata al proibito. Conclude la stagione 2012-2013 del Teatro Duse uno spettacolo d’eccezione: Francesco Tesei, vero e proprio “giocoliere della mente”, in Mind Jugglerusa le più moderne ed efficaci tecniche di comunicazione subliminale e di illusionismo psicologico, invitando il pubblico, vero e proprio protagonista, ad esplorare i mondi affascinanti e misteriosi della mente.


INIZIATIVE E EVENTI

Quest’anno inoltre nascono importanti collaborazioni con realtà produttive e istituzioni culturali della città e della provincia, con le quali verranno organizzate alcune attività collaterali: la Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone, il Comune di Minerbio, Slow Food Bologna, il Mercato delle Erbe, l’Associazione Panificatori di Bologna e Provincia.

DUSEScuola offre agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Bologna e provincia percorsi di approfondimento con letture in classe dei testi rappresentati a teatro e fruizione degli spettacoli a condizioni vantaggiose. Significativa sarà la collaborazione degli allievi attori più meritevoli della Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone che interpreteranno brani tratti dalle opere in cartellone, in accordo con i singoli docenti. Gli studenti avranno così la possibilità di confrontarsi attivamente con la tecnica dell’interpretazione e con la professione dell’attore, oltre che assistere agli spettacoli.

DUSEandata&ritorno è un modo nuovo di andare a teatro pensato per gruppi organizzati: un servizio di trasporto andata e ritorno al Teatro Duse compreso nei biglietti e negli abbonamenti a un prezzo contenuto. Iniziativa a cui ha già aderito il Comune di Minerbio.

Aperitivo D’eleonora il 3 ottobre il bar del teatro ospiterà un evento unico, un aperitivo degustazione con assaggi di prodotti a chilometro zero, organizzato grazie a Slow Food in occasione del compleanno della Duse. Un pretesto per concedersi il piacere di stare insieme in teatro, l’occasione di riscoprire la vita di Eleonora con le letture della sua corrispondenza privata a cura degli studenti della Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone.

Cibo per la tua mente 22 panifici artigianali di Bologna e provincia utilizzano per la vendita del pane sacchetti personalizzati con il logo Teatro Duse e abbinati alla campagna “Pane Mezzo Sale” promossa dall’Associazione Panificatori di Bologna in collaborazione con il Ministero della Salute.

Inoltre al termine dei lavori di ristrutturazione, anche il Mercato delle Erbe, storica piazza coperta dei bolognesi, distribuirà i prodotti all’interno dei sacchetti con la campagna promozionale del Teatro Duse.

I sacchetti sono realizzati e prodotti grazie al contributo di matteiplast.

La nuova campagna abbonamenti sarà così articolata:

da venerdì 14 settembre: inizio vendita nuovi abbonamenti DUSEoltre, DUSEdanza, DUSEretrò, DUSEsmile e continua la vendita degli abbonamenti DUSEprosa e DUSE7rosso e blu e Sei…socio Coop.

da lunedì 24 settembre: inizio vendita abbonamenti DUSELibero

da mercoledì 3 ottobre: inizio vendita biglietti per tutti gli spettacoli in stagione, eccezionalmente solo per il 3 ottobre in concomitanza con aperitivo D’eleonora la biglietteria sarà aperta dalle 15 alle 22.
Sono già disponibili i biglietti per i concerti Sulle mie corde (30 ottobre) e Harlem Gospel Choir (22 dicembre).

Teatro Duse, Via Cartoleria, 42 – Bologna
Tel. 051 231836 - info@teatrodusebologna.it

COMMENTI
LEGGI ANCHE
MAPPA
TAGS
Zelindo © 2011 - 2017 Mare nostrum editrice S.r.l. P.iva 02180800902 - Gerenza
Testata giornalistica Zelindo - Registrazione Tribunale di Sassari n°1 del 05/01/2012 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Azienda certificata con Sistema Gestione Qualità ISO 9001:2008, certificato n.220848 Bureau Veritas Italia Spa
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it
Facebook Twitter Google+ Rss Licenza Creative Commons certificazione iso 9001