Gilda Buttà, la pianista sull'oceano, a Sassari per la rassegna "Voci di Donna"

Uno spettacolo emozionante e di grande poesia dove la musica si fonde con le immagini del cinema e le parole della letteratura

di Mariangela Gallina - Reporter: Mariangela Gallina
Gilda Buttà, la pianista sull'oceano, a Sassari pe (fonte: Giulio Favini)
Gilda Buttà, la pianista sull'oceano, a Sassari pe (fonte: Giulio Favini)
Gilda Buttà, la pianista sull'oceano, a Sassari pe (fonte: Giulio Favini)
"Non sei fregato veramente finchè hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla" recitano i due attori Matteo Desole e Margherita Cassitta, che accompagnano Gilda Buttà e il suo suadente pianoforte.
Una storia di note, quella di Gilda Buttà, pianista sull'oceano, che con la sua musica ci riporta alle immagini del cinema accompagnate dalle colonne sonore di Ennio Morricone.
E' proprio lei infatti che nel film "La leggenda del pianista sull'Oceano" ha eseguito le splendide musiche improvvisate da Novecento interpretato al cinema da Tim Roth, pianista nato e cresciuto sulla nave da crociera, dove allietava i passeggeri con la sua musica e il suo talento.
Quante storie ha raccontato Novecento con la sua musica, ispirate dalle persone incontrate nei suoi viaggi, dalla sua amata, dalla curiosa storia di un uomo che non ha mai toccato terra, per la paura di scendere da quella nave che, in fondo, era tutto il suo mondo.
Oggi il "La leggenda del pianista sull'Oceano" nato dalla penna di Alessandro Baricco e portato sul grande schermo da Giuseppe Tornatore è uno spettacolo teatrale in cui Gilda Buttà ne interpreta la colonna sonora unita a brevi incursioni nei brani più significativi dei maestri Morricone, Piovani e Piersanti.
Ieri sera per la penultima serata della rassegna "Voci Di Donna" organizzata dalla cooperativa TEATRO e/o MUSICA di Sassari il teatro si è trasformato nella sala da ballo del transatlantico che fa da sfondo alla commovente storia di Novecento, con tutta la poesia delle note, e noi, novelli passeggeri, incantati ad ammirare e ascoltare.
Uno spettacolo unico dove immagini, parole e musica si fondono alla perfezione, su un palco spoglio, in cui la Buttà con il suo pianoforte, sfoglia il suo spartito gettando i fogli per terra come fosse un libro, ancora una volta un'altra storia da raccontare.
La rassegna voci di donna continua martedì 2 ottobre con splendida voce di Carla Denule e le chitarre dei Rigel Quartet che ci guideranno in un percorso musicale tra la musica della tradizione sarda e quella dell'America Latina alla ricerca dell'eterno contrasto tra musica "popolare" e "colta".
COMMENTI
LEGGI ANCHE
MAPPA
Caricamento in corso.....
TAGS
Zelindo © 2011 - 2017 Mare nostrum editrice S.r.l. P.iva 02180800902 - Gerenza
Testata giornalistica Zelindo - Registrazione Tribunale di Sassari n°1 del 05/01/2012 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Azienda certificata con Sistema Gestione Qualità ISO 9001:2008, certificato n.220848 Bureau Veritas Italia Spa
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it
Facebook Twitter Google+ Rss Licenza Creative Commons certificazione iso 9001