L'astronauta dei Negramaro infiamma l'Arena di Verona

La tappa veronese, organizzata dalla Event!Verona vede la produzione della Live Nation Italia e rientra nelle nuove 11 tappe del tour primaverile partito lo scorso 30 aprile da Genova.

di mimmo lamacchia - Reporter: mimmo lamacchia
Negramaro (fonte: foto mimmo lamacchia)
Negramaro (fonte: foto mimmo lamacchia)
Negramaro (fonte: foto mimmo lamacchia)
Lunedi sera l'Arena di Verona ha ospitato il Casa 69 Tour 2012 dei Negramaro. E' stato un successone in tutti i sensi, una band che ha suonato divertendosi e regalando virtuosismi e magie, e un pubblico che ha risposto alla grande, circa 14 mila presenti, cantando, saltellando, ed emozionandosi per tutta la durata del concerto.

Un tour che sta riscuotendo grande consenso e che probabilmente bisserà il successo ottenuto dai Negramaro nel loro tour autunnale 2011, e dall'exploit dell' Heineken Jammin Festival e del gran concerto di Capodanno a Roma.

Il concerto comincia in un'atmosfera surreale avveniristica con un austronauta che fa l'ingresso in scena e invita i fan a farsi sentire sempre di più, mentre il telo che nasconde il palco viene giu sulle note di "Sin-ghiozzo" con la band che suona visibile soltando attraverso una rete di schermi presente a centro palco e sui megaschermi che fanno da complemento alla struttura del palco.

A fine brano gli schermi che proiettano le immagini di una luna infuocata si sollevano e regalano al pubblico la band tra un tripudio di luci effetti speciali e boato dei fan. Si susseguono i brani "Se un giorno mai", " Mentre tutto scorre" "quel matto sono io", " Meraviglioso"omaggio a Domenico Modugno, cantata in coro dal pubblico in un'atmosfera a dir poco suggestiva grazie anche alla location dell'anfiteatro che regala quel senso di magia.

"Su le mani Verona" è l'invito che Giuliano Sangiorgi fa più volte al pubblico dell'arena, che con entusiasmo e partecipazione, fa sentire la propria voce con boati assordanti e sollevando le mani al cielo, saltellando e cantando tutte le canzoni della band.

Anche a Verona il concerto è stata caratterizzato dal valore aggiunto del " Teatro 69" ossia la poesia, il teatro che accompagna la musica. Sugli schermi le immagini di Mario Monicelli in omaggio al grande regista italiano. E a impreziosire la serata l'arrivo in scena di Fabio Volo che ha regalato un siparietto divertente con Giuliano, improvvisando il brano My Way e prima di andar via l'attore ha detto "ora posso dire alla mamma che ho cantato all'arena" tra gli applausi della gente.

Due ore di concerto scoppiettante e carico di adrenalina, con un ritmo incalzante per un concerto rock duro ed emozionate soprattutto per la band e per Giuliano che piu' volte visibilmente emozionato ha ringraziato il pubblico e "Lu Forum", la comunity dove migliaia di fan interagiscono tra loro e la band, per una condivisione unica e magica a rafforzare ancora di più il legame tra i Negramaro e iloro fan.

"Una festa iniziata in una cantina dieci anni fa", come ricorda Giuliano, "quando suonavano davanti a 30 persone
. Forse per voi che siete al di la del palco è difficile capire quello che proviamo noi sul palco a suonare per voi.Non è una cosa facile arrivare a suonare fin qui in Arena e se ora ci siamo riusciti lo dobbiamo a voi che ci amate e ci seguite da sempre. Grazie di cuore! Grazie per questa serata d'amore che ci avete regalato!"

Il concerto si chiude sulle note di "Parlami d'Amore" con il pubblico felice ed emozionato che applaude i suoi idoli che han permesso loro di vivere una serata speciale ricca di emozioni da far brillare gli occhi a lungo.
COMMENTI
LEGGI ANCHE
MAPPA
TAGS
Zelindo © 2011 - 2017 Mare nostrum editrice S.r.l. P.iva 02180800902 - Gerenza
Testata giornalistica Zelindo - Registrazione Tribunale di Sassari n°1 del 05/01/2012 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Azienda certificata con Sistema Gestione Qualità ISO 9001:2008, certificato n.220848 Bureau Veritas Italia Spa
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it
Facebook Twitter Google+ Rss Licenza Creative Commons certificazione iso 9001