A Como un convegno sul collezionismo tessile in onore di Antonio Ratti

dal 20 al 21 settembre 2012 / Como » Villa Sucota

In occasione dell'apertura dell’esposizione permanente della collezione creata in quasi cinquant’anni dall’industriale tessile Antonio Ratti il convegno: "Collezionare tessuti"

di Anna Orsi - Reporter: Anna Orsi
COLLEZIONARE TESSUTI, Fondazione Antonio Ratti (fonte: web)
COLLEZIONARE TESSUTI
COLLECTING TEXTILES
CONVEGNO
a cura della Fondazione Antonio Ratti
20 -21 settembre 2012



Museo Studio del Tessuto
Villa Sucota, Via Cernobbio 19 – Como

informazioni:
http://www.fondazioneratti.org/page/34/Museo-del-tessuto
031 3384976
must@fondazioneratti.org
www.fondazioneratti.org

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
E’gradita la prenotazione


Orari:
da lunedì a venerdì
10.00 -13.00 e 14.30 – 17.30

Ufficio stampa:
Anna Orsi
anna.orsi@pressart.eu
anna.orsi@alice.it
335-6783927
02-89010225


La famiglia Ratti e la Fondazione a lui intitolata ricordano Antonio Ratti nel decennale della scomparsa con un convegno internazionale dedicato al tema del collezionismo tessile.

Nell’occasione, il Museo Studio del Tessuto inaugura due sale in cui saranno esposti in permanenza e a rotazione i tessuti antichi della collezione creata da Antonio Ratti. Il convegno che si terrà a Como, nella splendida cornice di Villa Sucota sede della Fondazione e del Museo il 20 e 21 settembre 2012, affronterà le diverse tematiche del collezionismo di questo particolare settore prendendo avvio dall’esperienza dell’industriale comasco.

Alle due giornate di conferenze e dibatti interverranno studiosi di rilievo internazionale, curatori e direttori dei più prestigiosi musei del mondo.
Tom Campbell, direttore del Metropolitan Museum of Art di New York e primo direttore dell’Antonio Ratti Textile Center dello stesso museo con il suo intervento nella mattina del 20 settembre ripercorrerà il rapporto decisivo tra Antonio Ratti e il MET.

Gli interventi di Annette Schieck, Aurélie Samuel e Paola Ruffino mirano a indagare la figura del collezionista di tessili. E’ di particolare rilievo la presenza di Seth Siegelaub, uno dei più influenti protagonisti della scena dell'arte concettuale americana. Nel 1986 ha fondato il CSROT - Centro di Ricerca Sociale sui tessili antichi creando anche una collezione di tessili storici; questo suo lungo e attivo impegno si è concretizzato, nel 2000, nella creazione della Fondazione Stichting Egress ad Amsterdam.

Identità e nascita delle collezioni museali sarà tema di dibattito nella seconda giornata con gli interventi di Angela Völker, Filippo Guarini, Eulalia Morral i Romeu e Jacqueline Jacqué.

Mentre le problematiche legate all’esposizione dei manufatti tessili saranno indagate nel pomeriggio da Maximilien Durand, nuovo direttore del Musée des Tissus di Lione, Magdalena Droste e Sonnet Stanfill del Victoria and Albert Museum di Londra.

Al convegno interverranno in veste di moderatori delle diverse sezioni Rosanna Pavoni, Chiara Buss e Italo Rota.


DOVE
Como » Villa Sucota
Via Cernobbio 19 – Como
Caricamento in corso.....
ORGANIZZAZIONE
COMMENTI
TAGS
Zelindo © 2011 - 2017 Mare nostrum editrice S.r.l. P.iva 02180800902 - Gerenza
Testata giornalistica Zelindo - Registrazione Tribunale di Sassari n°1 del 05/01/2012 - Iscrizione ROC n°14164
Via Gavino Matta, 3 - 07100 Sassari Italy - Tel. +39 079-291662
Azienda certificata con Sistema Gestione Qualità ISO 9001:2008, certificato n.220848 Bureau Veritas Italia Spa
Marenostrum.it | IlPortolano.it | SardegnaEventi24.it | MarenostrumEditrice.it | Zelindo.it
Facebook Twitter Google+ Rss Licenza Creative Commons certificazione iso 9001